News ed Eventi

Piste ciclabili: ecco i nuovi percorsi

Nuove piste e nuovi progetti

Nei prossimi mesi il territorio comunale vedrà avviate e completate alcune piste ciclabili mentre altre sono allo studio.

Progetto della pista ciclabile in Borgo Padova


Pista ciclabile tra Via De Amicis e la rotatoria in Borgo Padova lungo la SR 245

Avrà una lunghezza di circa 610 metri e sarà dotata di relativo impianto di illuminazione pubblica.
Il nuovo percorso ciclabile si inserisce in un contesto organico di itinerari e di viabilità secondaria e, oltre a sviluppare ed agevolare l'uso della bicicletta per i piccoli spostamenti nell'ambito del territorio comunale, garantirà una maggior sicurezza stradale.
L'intervento si integra con il previsto percorso ciclabile da Via San Giorgio a Via Piagnon, al quale si collega parzialmente nel tratto di SR 245 antistante lo stabilimento della Cartiera Giorgione e che ha lo scopo di realizzare una pista che integri le esigenze di sicurezza del traffico ciclabile con quella di recuperare un percorso lungo il Rio Musonello, almeno in quei tratti che hanno conservato la loro valenza naturalistica. Il percorso ciclabile sarà lungo complessivamente 1875 metri.

Pista ciclabile San Floriano-Salvarosa

Il tracciato oggetto del progetto preliminare si svolge a partire dal cimitero di San Floriano sul lato sud
della Strada Provinciale Postioma in direzione ovest, fino a poco oltre l'incrocio con Via Montebelluna di
Salvarosa, per una lunghezza complessiva di circa 967 metri.
La strada interessata dal progetto ricade in un ambito soggetto a vincolo archeologico in quanto sul sedime di un'antica strada romana.
Le previsioni progettuali hanno cercato di tener conto di tale aspetto soprattutto nel limitare al massimo
le escavazioni e mantenendosi, per quanto possibile, entro i limiti di aree già escavate.
Oltre alla pista ciclabile verranno realizzati un marciapiede a nord e una rotatoria sull'intersezione con Via Montebelluna che, oltre a conferire sicurezza all'incrocio, consentirà anche un sensibile rallentamento del traffico veicolare, rendendo più sicuri gli attraversamenti ciclabili delle arterie stradali.

Completamento della pista

ciclabile Via Brenta-Via Soranza Il progetto, già approvato in Consiglio Comunale, è alle sue ultime
fasi e riguarda i lavori di completamento della pista ciclabile lungo Via Brenta e Via Soranza.
Lungo la SP 83 esiste infatti un tratto lungo circa 1000 metri sprovvisto di pista ciclabile ed anche di marciapiede per i pedoni.
La larghezza limitata della strada e la presenza di profondi fossati di guardia laterali rendono oltremodo pericolosa la percorrenza con gravi problemi per la sicurezza e per la viabilità in generale. Per risolvere il problema l'Amministrazione Comunale ha programmato la realizzazione della pista ciclabile nel tratto mancante, sempre lungo il lato sud della Strada Provinciale, e ciò sia per continuità con i tratti di pista esistenti, sia per la presenza su tale lato della quasi totalità delle abitazioni.

Studio di fattibilità della pista ciclabile di Via Ponte di Legno

L'opera è collocata nel quadrante di nord-ovest del territorio del Comune, in località Bella Venezia
ed in particolare è destinata a collegare Via San Pio X° con Via Bella Venezia. La soluzione prospettata si sviluppa a partire dalla pista ciclabile esistente su Via San Pio X.
La pista si sviluppa costeggiando il lato sud di Via Ponte di Legno, quindi oltrepassa la confluenza dei torrenti Brentone ed Avenale mediante due passerelle, per poi proseguire sul lato sud dell'Avenale fino ad innestarsi sul marciapiede ad ovest di Via Bella Venezia, in corrispondenza dello spigolo nord della Scuola Elementare. Lo sviluppo complessivo del percorso ciclabile è di 740 metri. Nel caso specifico, c'è anche una componente di valorizzazione ambientale.


Studio di fattibilità della pista ciclabile Castelfranco-Campigo

La pista ciclopedonale arriverà a Campigo dal centro di Castelfranco Veneto, lungo Via Loreggia e affiancherà la sede stradale anche nel sottopasso ferroviario in progetto.
Si prevede che i tracciati del Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale (SFMR) e quello oggetto di studio, si raccordino in corrispondenza dell'intersezione tra Via Loreggia e la strada in progetto del SFMR.
La pista ciclabile avrà lunghezza pari a 800 metri collegando in maggiore sicurezza la frazione di Campigo con il Borgo Padova ma anche con Via Forche.

Progetto preliminare della pista ciclabile di Via Montegrappa

Il progetto del percorso pedonale e ciclabile lungo Via Montegrappa prevede un tratto di strada a ridosso del centro storico della lunghezza di circa 800 metri.
Il percorso pedonale-ciclabile sarà protetto dal uffico veicolare con soluzioni diverse a seconda delle situazioni. Il percorso prevede, con una passerella a sbalzo sul canale, una pedonabilità leggera e mobile, mentre dopo l'attraversamento di Via Col di Lana la sezione stradale viene riconfigurata in modo da poter ricavare lo spazio sufficiente per il percorso pedonale-ciclabile: i parcheggi esistenti a squadra vengono obbligatoriamente ridisegnati e disposti in linea.
Nel tratto successivo, in cui è forte la presenza del canale a cielo aperto, si è scelto di non combinarlo ma lasciarlo in vista per la sua valenza ambientale.